Currently browsing category

Tagliami le vene, Page 2

Post di una tristezza francamente sconfortante.

Tre stanze.

Abito in una casa molto grande, troppo grande. Solo il salone e la cucina sono più grandi di tutto il mio appartamento …

Di Frosinone, appunto.

Ne avrebbe settantatré oggi. Ma si è fermato a sessantacinque. Quando avevo sedici anni mi vergognavo di mio padre, perché a sedici …

Addio.

Che poi sarebbe il caso di dire arrivederci. E non è neanche per così tanto tempo, diciamo la verità. Ma se bazzicate …

Ping pong.

Pic: CLanex. Avere una pallina da ping pong in gola, legata da un filo al centro dello stomaco. La lunghezza del filo …

Il cerchio

Pic: scheinbar. Era la prima nipote che le nasceva. Perché la figlia più grande si era sposata ma non aveva avuto figli, …

Non pensare.

Pic: Rcdevils. Togliere l’accappatoio, passarsi il deodorante. Indossare, nell’ordine: mutande, calzini, pantaloni, cinta, maglietta, scarpe, maglione. Lavarsi i denti, pisciare. Prendere il …

The way

Where were they going without ever knowing the way Io sono arrabbiato. Non ci sentiamo da due settimane. Non mi sono fatto …

Prima di essere un uomo

Il punto è che mi manca trovarti addormentato alla TV cercarti fuori dalla chiesa andare insieme a fare la spesa le sigarette …

The baby

“Come ballo?” “Mh. Dovresti muovere di più i piedi.” Me lo ricordo eccome, quel ragazzino. La prima volta che l’ho notato ero …

Essi vivono.

Ricordo benissimo il percorso, ricordo benissimo come funziona. Potrei scrivere un manuale, al riguardo. All’inizio è totalizzante, esclusivo. All’inizio è il concetto …

La peggiore malattia

Odio essere ricoverato in ospedale perché le infermiere non usano alcun tipo di riguardo nei confronti delle mie precarie condizioni fisiche quando …

Fonzie.

Grazie di cuore ar Meningite per la realizzazione della nuova grafica del sito. Leggete il suo blog, perché è il migliore d’Europa. …

La locomotiva

E dunque c’è questo rito, che ripete uguale ogni viaggio che fa. Dal duemilacinque. Lui se n’era appena andato. E lui era …

Ma i Russi sognano pecore gnocche?

Il mondo si divide tra luridi disadattati ominidi Berlusconiani corrotti coprofagi e quelli-che-hanno-fatto-la-Transiberiana. Che storia, gente. È che non te ne rendi …