Tipi da panettone e da pandoro

Fascisti e comunisti. Romanisti e laziali. Fan di Topolino e di Paperino.
Tutte cazzate.
L’unico criterio valido per dividere il mondo è:

TIPI DA PANETTONE

TIPI DA PANDORO

…e non è una mera questione di gusti. La preferenza per il panettone o il pandoro rappresenta un metro di giudizio insindacabile della statura morale di una persona: il modo in cui si rapporta al mondo, la considerazione che ha di sé e il peso che dà al giudizio degli altri.
In questo post ho intenzione di dimostrarlo, giacché il Natale è ormai imminente. Con l’esperienza ho imparato che panettone e pandoro dividono il mondo in 4 categorie con precisi profili psicologici e sociali.

1. L’INTEGRALISTA DEL PANETTONE

Cioè, pare insalata russa, cazzo.

Profilo psicologico
Per lui il panettone è tutto. È una scelta di vita. Non ha il minimo dubbio quando gli chiedi che dolce preferisca fra i due, anzi: la domanda lo offende.

MA STAI SCHERZANDO? PANETTONE TUTTA LA VITA!

Non concepisce proprio l’esistenza di un prodotto industriale come il pandoro, e se ce l’ha davanti semplicemente non lo mangia. Fra i due dolci, solo il panettone ha sostenitori così fomentati, e chiedere a un tifoso del panettone di assaggiare una fetta di pandoro è un po’ come chiedere a un laziale di cantarti Grazie Roma.

Connotazione sociale
Artisti, intellettuali, autori di web series, curatori di gallerie d’arte, scienziati spocchiosi. Spesso psicologicamente tendenti a Milano, o – peggio – vegetariani.

2. QUELLO CHE PREFERISCE IL PANETTONE MA SENZA CANDITI

Anche detto “TOZZO DI PANE RAFFERMO”.

Profilo psicologico
La categoria più squallida in assoluto. Mezze persone, esseri che non meritano di stare al mondo. Chi preferisce il panettone ma senza canditi o uvetta, perché “non mi piacciono, ma l’impasto del panettone è molto più buono,” non è altro che un wannabe, un vorrei ma non posso. È cosciente del fatto che il pandoro è un prodotto meno nobile e per questo non riesce ad accettare l’idea che gli piaccia più del panettone. Dire che preferisce il panettone lo fa sentire migliore, più intelligente e rispettabile.

Connotazione sociale
Web designer, digital strategist, social media expert. Persone che hanno fatto dell’apparenza la loro ragione di vita. Spesso radical chic o hipster.

Sfogo personale
Ma sentilo, il signorino! Vuole la botte piena e la moglie ubriaca!
Ragazzi, se Hitler avesse voluto fare un lavoro fatto bene avrebbe dovuto eliminare voi invece di perdere tempo appresso agli ebrei. Mi duole dirvelo, ma un panettone senza canditi o frutta secca SEMPLICEMENTE NON È UN PANETTONE, CAZZO, e se non vi piacciono i canditi e la frutta secca NON VI PIACE IL PANETTONE, CAZZO, e FARESTE BENE AD ACCETTARLO anche se questo vi rende più provinciali, squallidi e mediocri. Quanto trovate ridicolo uno che dice “io amo l’amatriciana, ma in bianco?” SE È IN BIANCO È UNA GRICIA, NON UN’AMATRICIANA, CAZZONE!
(Scusate lo sfogo. Ma se avete un amico che la pensa così, pubblicategli questo post in bacheca, in modo da fargli capire che persona squallida, abietta, ignobile, miserabile e doppiogiochista pensate che sia.)

3. IL DEMOCRISTIANO

Che dire.

Profilo psicologico
“Non si possono paragonare” e “sono due dolci diversi” è la tipica argomentazione di chi non ha il coraggio di prendere una posizione, per non scontentare chi fra i suoi amici preferisce il panettone o il pandoro. Il democristiano è il classico tipo che da piccolo, giocando a nascondino, si metteva dietro a chi faceva la conta e urlava “TANA PER ME!” appena dopo lo zero, rinunciando a divertirsi pur di non assumersi la responsabilità di cercare gli altri.

Connotazione sociale
Il democristiano è un politico nato: fedifrago, leccaculo, generalmente Renziano, non fa niente che non gli garantisca un tornaconto personale. È il classico personaggio che evade le tasse e incula lo Stato perché lo Stato ha già inculato lui.

4. QUELLO CHE PREFERISCE IL PANDORO E LO AMMETTE SENZA PROBLEMI

Guardate che classe, che eleganza, che portamento.

Profilo psicologico
Individuo rarissimo: il pandoro non lo fa impazzire, ma non può andare oltre i canditi, quindi ammette candidamente che fra i due lo preferisce al panettone. Libero da pregiudizi e sovrastrutture, non di rado intinge il pandoro nella crema, e quando lo porta a casa dalla sua famiglia ha l’espressione entusiasta di chi ha appena trovato il bosone di Higgs attaccato allo sturalavandini.

Connotazione sociale
Squisitamente naïf, tifosissimo della Roma, non va a votare dal ’94. È il classico tipo che si fomenta dopo aver visto Il sesto senso ma non aveva capito che Bruce Willis era morto.

E voi? A che categoria appartenete? Sono aperto agli insulti nella sezione commenti.
Buon Natale a tutti, maledetti.

Share this...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on RedditEmail this to someone

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *