Macchiette.

Pic: Benevolent Apathy.

La mia vita è monotona e ripetitiva.

Torno a casa dal lavoro verso le sette. All’ingresso mia moglie mi lascia sempre gli scontrini delle spese del giorno: settanta euro per la spesa, quindici per lampadine e batterie, quaranta per il frullatore nuovo. Io gli lascio i soldi accanto e le chiedo cosa c’è per cena stasera. Mi spoglio, mi metto il pigiama e a volte le dico che ceno davanti alla tv perché sono stanco.

Ogni sera ha il suo programma: lunedì Zelig, martedì Ballarò, mercoledì Chi l’ha visto?, giovedì Servizio Pubblico, venerdì Quarto grado, sabato l’anticipo, domenica Le Iene. Verso l’una torna mio figlio, io gli dico “a quest’ora si rientra” senza punto interrogativo, lui mi risponde “vaffanculo papà” e va a dormire.

Un paio di mesi fa ho fatto degli esami e il medico mi ha detto che ho una macchietta nel polmone destro.
Dopo due settimane ho ritirato i risultati della biopsia e dicevano che ho quattro mesi di vita.

Il giorno che ho saputo che mi restavano quattro mesi di vita sono tornato a casa, ho guardato gli scontrini che mi aveva lasciato mia moglie, ho messo i soldi e le ho detto che avrei mangiato davanti alla tv. Ho visto Ballarò e ho fatto zapping finché non è tornato mio figlio, “a quest’ora si rientra,” “vaffanculo papà” ed è andato a dormire.

Non ho detto niente perché non voglio che mia moglie mi misuri la pressione, che mi chieda se voglio una minestrina e passi i suoi pomeriggi facendosi consigliare dottori da parenti e amici. Non voglio che mio figlio torni presto la sera e mi dia un bacio prima di andare a dormire. Non ho detto niente perché voglio continuare a trovare gli scontrini, lasciare i soldi, guardare la tv e vaffanculo papà.

Non ho detto niente perché mi restano quattro mesi di vita e voglio vivere la mia, non un’altra.

Share this...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on RedditEmail this to someone

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *