Idee per nuovi Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO

Qualche giorno fa me ne stavo tutto tranquillo a via Condotti cercando di palpare il culo alle turiste tedesche che si fermavano a guardare le borse di Louis Vuitton quando mi hanno avvertito che il tombino nel quale avevo appena buttato la cicca era un Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Ormai tutto è Patrimonio dell’Umanità, ragazzi: il paesaggio culturale di Sintra in Portogallo, l’arco geodetico di Struve in Moldavia, n’antro po’ e pure il cesso di casa mia è Patrimonio dell’Umanità, e questo secondo me succede perché all’UNESCO non hanno più un cazzo da fare. Voglio dire, i siti di interesse culturale al mondo sono una cosa abbastanza statica, non è che te ne puoi inventare di nuovi così, su due piedi. Eppure l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura dovrà giustificare la presenza di 5,333 dipendenti, in qualche modo.

“Ragazzi, tocca inventarsi nuovi Patrimoni dell’Umanità o qua ci tagliano i fondi e ci ritroviamo con il culo per terra. Qualche idea?”
“Ci sarebbe mio cugino.”
“Tuo cugino?”
“Sì.”
“E perché dovrebbe essere dichiarato Patrimonio dell’Umanità?”
“Be’, sa a memoria Senza te o con te di Annalisa Minetti.”
“Ok, mettilo nella shortlist. Novità di quel tizio che ha installato Windows Millennium su un Mac?”

È per questo che lo staff di ciclofrenia.it™ ha deciso di correre in soccorso agli amici delle Nazioni Unite suggerendo una serie di proposte per nuovi Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.

IL CULO DI JESSICA ALBA.

IL TIZIO CHE HA BESTEMMIATO PRIMA DELL’ESIBIZIONE DI ELSA LILA A SANREMO 2007.

LE GOMME DA MASTICARE FRIZZY PAZZY.

SONIA.

(Se non sai chi è, ucciditi.)

LA SCENA DI “MACHETE” IN CUI DANNY TREJO SVENTRA UN NEMICO E SI LANCIA DALLA FINESTRA USANDO IL SUO INTESTINO COME CORDA.

CYTHEREA.

(Se non l’hai capita vergognati, ma se l’hai capita vergognati ancora di più.)

I POMODORI SECCHI.

IL TIZIO CHE HA URLATO “UN PO’ DI FIGA QUA?” DURANTE L’INTERVISTA A MIMMO SCHIATTARELLA.

GLI EXOGINI.

LO SPUTO DI ZAGO A SIMEONE DURANTE ROMA-LAZIO DEL 21/11/1999.

LE SIGARETTE NAZIONALI.

(Courtesy of Marta.)

GLI “EEEH!” DI VASCO ROSSI.

(Courtesy of Jack il Nero.)

“LA BORRA, LA BORRA!”

(Courtesy of Mr. Funcool.)

Come sempre la scelta è vasta, quindi se qualcuno ha nuovi patrimoni da suggerire può farlo nei commenti e quelli più meritevoli saranno inseriti nel post.

Post correlati secondo criteri di dubbia valenza scientifica

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *