Io ODIO le persone puntuali (trittico sulla misantropia, episodio VI)

Pic: Anorya.

Io vi odio, voi puntuali.

Sfatiamo una volta per tutte questo mito che la gente puntuale è dalla parte della ragione e i ritardatari devono sempre e comunque scusarsi per le loro mancanze: alla fine è tutta una questione di prospettive. Non siamo noi ad arrivare in ritardo, siete voi che rompete con la vostra disgustosa precisione.

Mi fate schifo.

La cosa che mi raccapriccia di più, di questa devoluta e anacronistica classe di subumani, è che per loro arrivare precisi a un appuntamento è un valore, e pretendono che lo sia anche per noi ritardatari. Che ragionamento è? È fascista, ve lo dico io: per esempio, a me piace tantissimo infilare Stabilo Boss arancioni nell’orifizio anale delle bariste del Circolo degli Artisti, ma non pretendo certo che loro facciano lo stesso con me.

(D’accordo, era un esempio debole.)

Siamo tutti d’accordo sul fatto che la vita dell’uomo sia uno sputo nei confronti dell’incommensurabile storia dell’universo, no? E allora perché venite a rompere i coglioni a me per venti miserabili minuti di ritardo? Cosa volete dimostrare con i vostri schifosissimi anticipi e i ributtanti squilli sul cellulare per dire “oh, dove stai?, io è mezz’ora che sto qua!”
Siete arrivati prima, embè?
Che devo dirvi? Bravi!
Gnè gnè gnè.

Mi fate vomitare. Mi fate ribrezzo.

La verità è che noi ritardatari non arriviamo puntuali agli appuntamenti perché le nostre vite sono piene, dense di impegni, eccitanti. Scappiamo da un aperitivo a Monti rosicchiando al volo l’ultimo rice cracker rimasto sul tavolo perché dobbiamo correre al cinema a vedere Una separazione insieme a quella dottoranda in Scienze della Comunicazione che ieri ci ha twittato un video di Colapesce con ben tre “<3" allegati. Invece voi, che non avete niente di meglio da fare, alle sette spaccate siete davanti all'enoteca Vinum Vini di via dei Corazzieri e fumate trenta sigarette seduti sul marciapiede in attesa che gli altri arrivino. Arrivate in tempo per cercare di mettere le pezze sugli evidenti insuccessi della vostra miserabile esistenza, perché Terminator 2 vs. Gesù Cristo.

Oh, andiamo ragazzi, non mi fate gli anticlericali da due soldi.
Gesù Cristo non è stato manco capace de fasse trova’ al Santo Sepolcro.

Altri articoli del trittico sulla misantropia: #tritticosullamisantropia

Post correlati secondo criteri di dubbia valenza scientifica

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *