Acqua e sapone

Chi è che ha detto che le donne sono più belle acqua e sapone?
No, perché presentatemelo, il coglione.
“Le donne sono più belle acqua e sapone”. Il cazzo.
Intendiamoci: la donna bella, è bella anche acqua e sapone, ma il trucco/ah, il trucco.
Il trucco, l’accessorio, tutto ciò che è in più e superfluo, è quello che rende una donna superlativa.
Esistono ragazze non particolarmente belle che da truccate guadagnano punti su punti. E non c’è niente di male in questo.
Niente di male, in questo.

Tipo quando quella si è tinta i capelli e ce li aveva rosso bordeaux, vivo. Nuovo.
O quella che andavo a trovare al lavoro e lei aspetta, scendo tra un attimo. Ci metteva dieci minuti, e quando arrivava aveva la matita sotto gli occhi, quella che la noti subito perché non sei abituato a vederla così. E me lo immaginavo, che fosse stata in bagno a truccarsi, in fretta, fino a un secondo prima.
E la donna che ha un brufolo sul mento e si tocca di tanto in tanto, ti scruta lo sguardo per vedere se va a cadere proprio là.
Perché la donna sa essere bella. Sa essere un di più. E onore e merito a chi ci riesce.
Onore e merito alle donne Super Saiyan.

Share this...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on RedditEmail this to someone

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *