Il testo di “Yanez” di Davide Van de Sfroos (Sanremo 2011)

È bello vedere Sanremo perché ti accorgi che al Festival della Canzone Italiana c’è una cifra di gente che nessun Italiano conosceva prima.
Ma quest’anno si è fatto un passo oltre: si è inserito anche un cantante che nessun Italiano conoscerà, neanche dopo il Festival, impossibile.
Quest’uomo è Davide Van de Sfroos.

Davide Van de Sfroos nasce a Sodražica (Slovenia) da un’orgia di gruppo tra i Tazenda e una fetta di Pan Tramvai.
Fin da piccolo dimostra una determinazione senza pari nel cercare di raggiungere i propri obiettivi: basti pensare al fatto che, in occasione della pubblicazione del primo disco, cambia il suo cognome da Bernasconi a Van de Sfroos cercando di stabilire il record mondiale di errori di trascrizione nelle istituzioni pubbliche. Al momento è terzo dopo Stefan Schwoch e Giovanni Bianchi (record quest’ultimo stabilito tra Pechino e Scampia).
Nel 1995 si sposa felicemente con Paola, dichiarandole il suo amore sul Ponte di San Gerardino con le seguenti parole:

Chi’na schisciada d’oeucc non al comprend, l’è intregh in dal crompà, pesg in dal vend!

Paola è felicemente sordomuta da cinque anni prima del suo incontro con Davide.
Cioè: sordomuta da cinque anni prima del suo incontro, felicemente a partire dal suo incontro.

Quando Davide Van de Sfroos si è iscritto al Festival di Sanremo, nessuno ha protestato perché avevano capito che si era proposto per pulire i cessi.
Poi si è presentato avvolto in un vello di pecora, chitarra sottobraccio. Visto che del testo della sua canzone non si capiva una mazza, ha deciso di apporle un titolo chiaro, inconfondibile, italiano: Yanez.

Bene, lo staff di ciclofrenia.it ha per voi oggi in esclusiva il testo di Yanez di Davide Van de Sfroos, un’emozione seconda solo a quella di realizzare che la frase precedente è stata scritta in lingua Italiana.
Ricordatevi che questo testo potrà restare online solo finché non sarà approvata la legge sulle intercettazioni.

Sale scende la marea e riporta la sua [lingua incomprensibile] Red Bull
Sandokan [lingua incomprensibile] invito
Sandokan che ha imparato a pilotare le infradito [lingua purtroppo comprensibile]

Yanez [lingua incomprensibile] vuvuzela [lingua incomprensibile] gettoni
Sandokan [lingua incomprensibile] Billabong

[lingua incomprensibile] l’artrite e
[lingua incomprensibile] Mompracem [lingua incomprensibile] Gazzetta
[lingua incomprensibile] iPhone

[lingua incomprensibile] pizzeria
[lingua incomprensibile] Romagna Mia

Yanez [lingua incomprensibile] a Rimini a vedè i Delfini

Post correlati secondo criteri di dubbia valenza scientifica

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *