Quando il nome diventa follia

Da qualche parte nel mondo c’è qualcuno che con i nomi ha un rapporto nevrotico e schizofrenico, come me (potete leggerne un esempio qui).
È di circa un mese fa, infatti, la notizia che un giudice Neozelandese ha dato il beneplacito perché a una bambina di nove anni fosse cambiato il ridicolo nome affibbiatole dai genitori, Talula does the hula from Hawaii (Talula balla la Hula dalle Hawaii), considerato un vero e proprio handicap sociale dalla corte. Per la vergogna, prima dell’agognata rettifica anagrafica la ragazzina dichiarava di chiamarsi semplicemente K.

L’organo giudiziario ha criticato fortemente la moda di dare nomi bizzarri ai propri figli, vietandone alcuni, tra i quali:

  • Sex Fruit
  • Fish and Chips (per due gemelli!)
  • Stallion
  • Keenan got Lucy
  • Cinderella beauty blossom
  • Fat boy
  • Twisty Poi (nome di un piatto Polinesiano)
  • Yeah Detroit

Altri nomi strampalati, però, sono ancora permessi in Nuova Zelanda. Tra questi:

  • Benson and Hedges (sempre per i gemelli)
  • Number 16 Bus Shelter (Fermata del bus numero 16)
  • Violence
  • Midnight Chardonnay

Ma si sa che gli Stati Uniti, in quanto a bizzarrie, sono sempre i primi della classe: nello stato dell’Illnois è stato permesso al conducente di uno scuolabus di cambiare il proprio nome in In God e il proprio cognome in We trust. Nel New Mexico, però, la stessa autorizzazione non è stata data ad un uomo di nome Variable che voleva mutare il proprio appellativo in Fuck Censorship (Fotti la censura); questa persona, in sostanza, è rimasto vittima dello stesso “abuso” che intendeva denunciare, tant’è che ha caricato un video su YouTube nel quale contesta la decisione della Corte.

Notizie di questo genere mi riportano ad un discorso che affrontai tempo fa con un amico. Entrambi convinti che l’appellativo di una persona ne condizioni fortemente personalità e reputazione, convenimmo sul fatto che sarebbe bello poter dare ai nostri figli dei nomi che denotino un impeto focoso, ad esempio:

  • Total annihilation
  • Nuclear holocaust
  • Brutal massacre
  • Atomic falcon
  • Weapon of mass destruction
Share this...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on RedditEmail this to someone

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *