La verità sul caso Savolta

La ripartenza del campionato di serie A è come cacare dopo un’abbuffata colossale: ti rimette a posto dentro. Vedi Rosina che Maradona! e ti chiedi come hai fatto a stare senza calcio per così tanto tempo, a sorbirti le cazzate del Corriere dello Sport Carrizo, la Lazio si fa avanti – Carrizo: “Voglio solo la Lazio” – Carrizo, l’intesa è vicina – Carrizo, ultimi dettagli – Carrizo: “Lazio, ti stupirò”.

Ci sono alcune cose che non smettono di stupirmi nel mondo del Football, mediatico e non. Mi chiedo, ad esempio, come sia possibile che Guida al Campionato, da format “tra il serio e il faceto” qual era, con le battute argute e divertenti di Gene Gnocchi coadiuvate dall’esperienza dei conduttori, si sia trasformato, nel giro di quattr’anni o poco più, in un polentoso teatrino da avanspettacolo condito da starlette penefarcite e comici deprimenti che non farebbero ridere neanche sotto gas lacrimogeno.

Mi chiedo, aggiungo, come io possa formulare periodi così lunghi senza essere mandato a fare in culo ogni due ore.
“Ah Cla’, riguardo il tuo intervento sul blog, dicevo… vai un po’ a farti fottere, please!”

Marco Materazzi, poi. Avrebbe potuto scrivere a quattro mani con Hornby Come diventare buoni. E poi l’avrebbe massacrato di pizze. È lapalissiano che Matrix abbia subito un processo di mutazione esattamente opposto a quello di Guida al Campionato, con il risultato di una riabilitazione che neanche Mussolini a Latina e dintorni.
Vergognoso. Vergognoso soprattutto perché mi sono reso conto che, in qualche modo, ora Materazzi sta simpatico anche a me. E quasi mi dispiace per il suo infortunio, che poi vaffanculo lui ne avrà mandati a carriolate, di giocatori in ospedale, con i suoi interventi degni del miglior John Carpenter.

Consoliamoci con il fatto che la Roma è la squadra più forte della storia. Cicinho è meglio di Cabrini. Giuly è mej’e Pelè.
O perlomeno, così ci piace pensare.
Ma sì, facciamo finta che la Roma magni in testa al Manchester United. Poi, ci risveglieremo con il piacevole prurito di un bel sogno.

Post correlati secondo criteri di dubbia valenza scientifica

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *