Finally felice

Mi fa veramente strano aggiornare il blog dal centro di calcolo dell’universita’… la tastiera e’ tipo quella americana e quindi non ci sono gli accenti (motivo in piu’ per odiare gli Americani), in piu’ non mi quadra il carattere e quant’altro.

Ieri stavo per fare una figura di merda clamorosa: a cena per la seconda volta a casa di Denix, un po’ impacciato come sempre in queste occasioni:

Livello uno, pupazzo patetico
vestito a festa a pranzo a casa dai suoi
“Signora, sa, una pasta al forno
cosi’ non l’ho mangiata mai!”

Questo era anche un mezzo omaggio a Luca… be’, diciamo che non e’ andata proprio cosi’. Dovevo forse tenere ben presente che, solo perche’ con Denix parlo in maniera molto disinibita di sesso e quant’altro, questo non significa che la pratica possa essere estesa all’intera sua famiglia. Per fortuna, con la mia proverbiale faccia da culo, sono riuscito a mettere una pezza – almeno in parte – al quasiguaio combinato.

Si era giunti alla frutta che il padre, fumando una sigaretta, mi scruta un secondo. Si parlava di roba da mangiare. Ero piacevolmente rasserenato dal fatto che i genitori di Denitza non sono certo dei puritani e si comportano in maniera completamente genuina anche con gli ospiti presenti. Ma forse stavo per esagerare!

Insomma, il padre mi fa:

Ah Cla’, ma te come te la cavi cor cetriolo?

Momento di silenzio. Abituato ai normali doppi sensi che sfodero con Denix, non mi veniva in mente nient’altro che:

Mah, guardi, chieda a sua figlia!

O.

Non lungo che tocchi, ne’ largo che otturi, ma duro e che duri!

(Un proverbio fa sempre la sua porca figura.)

Una persona anormale come me non poteva certo sfoderare una risposta ortodossa (del tipo “Mi piace”, “Non mi piace”). Allora quasi sorridendo ho detto: in che senso?, poi mi sono reso conto di risultare ambiguo e mi sono corretto. E’ impressionante notare come, al suono della parola “Cetriolo”, nella mia testa circolassero solo il concetto di “membro” e quello di “McDonald’s” (parola che non potevo certo nominare, perche’ il buon padre di Denitza e’ Comunista almeno il doppio di me).

Potere della liberta’ occidentale!

Post correlati secondo criteri di dubbia valenza scientifica

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *