Dizionario Enciclopedico Postmoderno

Qui di seguito elenchiamo alcune delle locuzioni più comuni in uso nella Roma postmoderna.

MEZZO BURINO.
Aggettivo. Sta per “bello”, “divertente”, “da paura”, ma anche per “va bene”, “assurdo”.
Esempi.
Stasera il Brancaleone è mezzo burino, andiamoci!
Vojamo anna’ ar Branca? Mezzo burino!

SCIALLEZZA.
Tranquillità, rilassatezza. Spesso associato a “in” (In sciallezza, in tranquillità). L’uso sporporzionato di questa locuzione può generare odio ed insofferenza nell’interlocutore.

MATTO!
Parola dal significato arcano e scarsamente definibile. Può voler dire un’infinità di cose, da “grande” a “incredibile” fino addirittura a “grazie” (es. Mi presti cinque euro? Sì! Matto!). Usata spesso come frase di circostanza, senza un reale significato, tanto per riempire il silenzio.

MODELLO?
Tipo? Cioè? Spiegati meglio. In verità è chi usa questa parola che dovrebbe spiegarsi meglio, perché nessuno la capisce al primo impatto. Se ben usata, però, può essere un ottimo modo per circoscrivere momenti di imbarazzo. Può essere usata come risposta a qualsiasi domanda o affermazione. Es. Berlusconi ha perso le elezioni! Modello? Oggi vado in fuckoltà. Modello? Come stai? Modello? Modello? Modello? Modello?

ANALE (volgare).
Parola caduta in disuso ed usata ormai solamente da Barbieri, in passato Claudio la portò ad un discreto successo. Per il significato, rifarsi a “Mezzo burino”. A volte può essere usato il termine più breve e coinciso “ano!”. Es. Queste patatine fritte sono veramente anali! Ci vieni con me al cinema? Ano! Ho sentito un gruppo analissimo!

FFFORTISSIMO.
Vedi “Sushi Amburgo”.

SUSHI AMBURGO.
Vedi “Fffortissimo”.

CHE COMUNISMO!
Parola invero particolare e di difficile definizione. Dicesi per situazione particolarmente rustica, saporita, generosa e divertente. Es. Vuoi restare a cena qua? Faccio un piatto di pasta. Che comunismo! Ci sono i Simpsons in tv… che comunismo!
Usare a piacimento, non abusare, seguire le indicazioni del medico.

Post correlati secondo criteri di dubbia valenza scientifica

Commenta

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *